SHARE

Calciomercato Inter, per la difesa occhi sul City: Mangala, Otamendi o Denayer

IL FRANCESE è IL PRIMO NOME PER LA DIFESA IN CASO DI CESSIONE DI MURILLO, DESTINATO AL VALENCIA


|

Cercasi difensore, disperatamente. Con la cessione sempre più probabile di Murillo al Valencia e l'infortunio muscolare incorso a Ranocchia, Spalletti è alla ricerca di una pedina per il reparto arretrato da affiancare ai titolarissimi Miranda e Skriniar. 

PISTA CITY - Le piste più interessanti portano a Manchester, sponda City: il primo nome della lista era Nicolas Otamenti, argentino di 29 anni, che tuttavia sabato scorso ha giocato titolare contro il Brighton, segno che Guardiola non vuole privarsene. E allora ecco l'alternativa: Eliaquim Mangala, francese di 26 anni, ormai fuori dai piani dei citizens; l'Inter è pronta ad un prestito con obbligo di riscatto a 15 milioni, offerta che potrebbe far comodo agli inglesi che si libererebbero di un altro ingaggio pesante. Le alternative restano Denayer (City), Foyth (Estudiantes) e Dragovic (Bayer Leverkusen).

CESSIONI - Capitolo Kondogbia: il francese è ormai ai ferri corti con la squadra, alla ricerca dell'opzione migliore per non disperdere il capitale investito solo due anni fa. E allora ecco l'idea: scambio di prestiti (con diritto di riscatto da concordare) con il Valencia per Joao Cancelo, terzino destro che farebbe molto comodo a Spalletti. Per Gabigol sempre viva l'opzione prestito allo Sporting Lisbona, che tuttavia non vuole offrire più di 500mila euro per l'ingaggio del brasiliano. Se ne riparlerà dopo ferragosto.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!