SHARE

Mancini: "Io alla Roma? Gli allenatori vanno dove meno se lo aspettano. Tifo Leicester, ma..."

Le dichiarazioni dell'allenatore italiano al quale piacerebbe una nuova esperienza all'estero


|

"E' vero che abito a Roma, ma al momento non c’è nulla di concreto con la possibilità di allenare la squadra giallorossa. Oggi parliamo del niente. Sono un professionista, faccio l’allenatore e gli allenatori a volte vanno dove meno se lo aspettano. Mi piacerebbe allenare all'estero. Sono tifoso del Leicester, ma da qui a dire che lo allenerò ce ne passa", così Roberto Mancini a margine di un evento, svoltosi all’Auditorium Farina della Capitale per la presentazione dell'iniziativa "Calciatori per Unicef", sviluppato dalla Panini che ha dedicato tre figurine speciali a Mancini con le maglie di Bologna, Sampdoria e Lazio

Mancini, dunque, esclude la possibilità di sedere sulla panchina della Roma, che a giugno dovrebbe essere lasciata vuota da Spalletti i cui rapporti con Pallotta e la dirigenza giallorossa sono sempre più incrinati. 

+


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!