SHARE

Calciomercato Inter, Rakitic smentisce: "Non so perché mi accostino all'Inter. Felice al Barça"

Il croato non vuole mollare i blaugrana, messaggi a Marotta


|

Rakitic e Modric, sono questi i due nomi che da ormai un anno circolano con insistenza per il centrocampo dell'Inter. Grandi profili che darebbero una svolta tattica ai nerazzurri e ulteriore prestigio al nostro campionato dopo l'arrivo nella scorsa stagione di Cristiano Ronaldo. Il centrocampista del Barcellona smentisce, pero', ancora una volta queste voci ai microfoni di Mundo Deportivo: "Non lo so perchè mi accostino all'Inter. Non posso spiegarlo. Rispetto molto le altre squadre. L'Inter è una grande squadra e quest'anno abbiamo giocato contro di loro. Ho dei compagni di squadra e li rispetto ma una cosa non toglie l'altra. Sono dove voglio essere e se pensano a me è perché sto facendo le cose bene, ma sono felice al Barça, anche la mia famiglia e le mie figlie sono felici. Non ho un altro pensiero".

PERMANENZA AL BARCELLONA - "È una situazione che non è stata creata da me. Da parte mia, non c'è alcun dubbio. Ho tre anni di contratto e questo è il posto dove voglio essere, dove sono felice. Sto facendo le cose molto bene qui e non ho altri pensieri. Posso capire che parli e che ognuno abbia la sua opinione. Lo rispetto ma non ho mai avuto il pensiero di andarmene".

LA FINALE DI CHAMPIONS PERSA - "Vorrei in mezzo minuto che si potesse spiegare tutto, o in mezz'ora. Cosa è successo? Nello sport in generale, le cose accadono e non puoi spiegarle. Come può qualcuno spiegare che l'uomo più veloce del mondo fa cento metri in meno di dieci secondi? Non bisogna dire che dobbiamo imparare, l'abbiamo già detto l'anno scorso, ma dobbiamo farlo. Nessuno avrà più speranza o più desiderio di noi il prossimo anno. Il Barça sarà lì per vincere tutto. Il calcio ci ha dato di nuovo una lezione molto dura, ma dobbiamo lasciare tutto alle spalle e preparare molto bene questa finale di coppa e anche la prossima stagione".

Condividi con i tuoi amici!