SHARE

Sarri rompe il silenzio: "Mi piace la Premier, penso solo alla finale. A fine anno parlerò con il Chelsea..."

Il tecnico ha commentato i rumors di mercato che lo vorrebbero sulla panchina della Juventus il prossimo anno


|

Ad una settimana dalla finale di Baku, Maurizio Sarri ha rotto il silenzio ed ha commentato i rumors di mercato che lo vorrebbero alla Juventus il prossimo anno. Queste le parole in conferenza stampa dell'ex tecnico del Napoli: "Lo sapete, mi piace la Premier e mi piace l'Inghilterra. Adesso dobbiamo solo pensare a vincere la finale.Ripeto, sono felice di rimanere in Premier col Chelsea, uno dei club più importanti al mondo. Dobbiamo ovviamente discutere e confrontarsi con la proprietà, ma è una cosa normale che succede in tutte le società. Dicono che sarei contento di tornare in Italia? Non capisco la domanda, forse per via del mio calcio. Ma anche in questo caso non è vero, il mio calcio si può proporre anche in Inghilterra".

LA FINALE DI EUROPA LEAGUE - "Kante è tornato ad allenarsi col gruppo, sta meglio e può recuperare per la finale di Baku. Ci proveremo, sono ottimista anche se è l'unico infortunato che siamo in grado di recuperare. Nessuna chance infatti per Rudiger, così come per Loftus-Cheek".

UN BILANCIO DEL PRIMO ANNO AL CHELSEA - "Non so cosa dire, posso solo lavorare, cercare di far migliorare la mia squadra, di vincere il maggior numero di partite. La mia opinione sulla stagione la sapete, abbiamo fatto una buona annata, certo dobbiamo e possiamo fare di più e migliorare. Non sono in grado di parlare di mercato e della prossima stagione, ma solo parlare della finale".

Condividi con i tuoi amici!