SHARE

Inter, senti Karamoh: "I nerazzurri pensano che sarò un nazionale, non vogliono un Coutinho-bis"

L'attaccante è sicuro di tornare a Milano dopo l'esperienza al Bordeaux


|

Yann Karamoh è sicuro di tornare all'Inter. L'attaccante francese sente la fiducia del club nerazzurro e vede il Bordeaux come una parentesi, utile per giocare con continuità e accumulare esperienza. Intervistato da Sud Ouest, l'ex Caen ha spiegato: "All'Inter c'erano molti grandi giocatori intorno a me, una squadra che si stava ritrovando dopo diversi anni. È difficile per Keita Balde, per Lautaro Martinez che è un giocatore super. Ma prima di venire a Bordeaux ho parlato con lo staff e ho capito che nessuno voleva affossarmi".

L'attaccante ha proseguito: "Mi hanno detto che potevo partire, che mi avrebbero tenuto il posto. Molte persone all'Inter mi vedono come un un futuro giocatore della Nazionale francese, non vogliono commettere lo stesso errore fatto con Coutinho: lui è stato due o tre anni all'Inter, non ha giocato, se n'è andato e poi è esploso".

Condividi con i tuoi amici!