SHARE

Il Barça festeggiava, i ladri entravano in casa di Arthur. Minacciato il fratello con un machete

Due uomini mascherati si sono intrufolati in casa del centrocampista blaugrana


|

Mentre il Barcellona vinceva 3-0 contro il Liverpool, ipotecando il passaggio in finale di Champions League, due uomini mascherati hanno deciso di fare irruzione in casa di Arthur, centrocampista brasiliano dei blaugrana, peraltro contro i Reds non utilizzato. 


La spiacevole visita è stata scoperta dal fratello del giocatore, che tornando a casa si è trovato le due figure mascherate che lo hanno minacciato con un machete alla gola, costringendolo ad aprire una cassaforte di casa. I malviventi hanno così portato via il loro bottino fatto di somme contanti di denaro, gioielli e un Rolex. La casa di Arthur era nel quartiere di Pedralbes. 

Condividi con i tuoi amici!