SHARE

Champions, qui Tottenham. Pochettino: "Siamo giovani, sogniamo di raggiungere i livello della Juventus"

Anche KAne Nella conferenza della vigilia: "Con i bianconeri sarà dura"


|

Tutto pronto per Juventus-Tottenham: tra poco più di 24 ore le due compagini di daranno battaglia all'Allianz Arena nell'andata degli ottavi di Champions League. Harry Kane, punta di diamante dell'attacco degli Spurs, ha così presentato la sfida nella classica conferenza della vigilia: "Khedira dice che sono l'attaccante più completo in questo momento? Mi dà grande fiducia, cerco di accogliere complimenti come una sfida a fare meglio. Provo ad essere umile, ma quando arrivano da avversari certe parole mi rendono felice. Non molti si aspettavano che avremmo potuto battere il Real. Ora c'è la Juve, sarà una sfida molto dura. Ma speriamo di poter arrivare a Wembley con un risultato giusto".

Anche il tecnico Mauricio Pochettino ha mostrato grande rispetto per gli uomini di Allegri in conferenza. Il mister argentino ha inoltre fatto il punto sugli infortunati: "Abbiamo portato quasi tutta la rosa. Speravamo che tutti fossero in forma, adesso vediamo come va l'allenamento. Alderweireld non c'è e manca anche Foyth. Toby è un giocatore importante per noi. Abbiamo cercato di analizzare il suo problema con lo staff medico, ha avuto un infortunio serio. Non possiamo rischiare e abbiamo deciso subito il piano da adottare. La Juve è eccezionale, non si possono fare confronti tra noi e loro perché hanno una storia in cui hanno vinto tutto. Arrivano da due finali di Champions in tre anni, noi siamo una squadra giovane e stiamo ancora crescendo pure a livello strutturale. Il nostro sogno è di raggiungere il livello della Juventus, vogliamo diventare competitivi quanto loro".


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!