SHARE

Tottenham, scherzetto alla Juventus! Doppio lampo di Higuain, poi Kane ed Eriksen fanno 2-2

Il Pipita fallisce anche un calcio di rigore a fine primo tempo


|

Serata piuttosto amara per la Juventus che, nell'andata degli ottavi di finale di Champions League, all'Allianz Stadium fa 2-2 con il Tottenham in una gara dalle mille emozioni. L'inizio di partita è di quelli da sogno: al 2' punizione di Pjanic che serve il solissimo Higuain, l'argentino con un destro a incrociare di prima intenzione beffa Lloris e fa impazzire i tifosi bianconeri. Sette minuti più tardi ecco il raddoppio: Davies stende in area Bernardeschi, l'arbitro fischia il calcio di rigore. Dal dischetto ancora il Pipita tira forte e angolato, il portiere francese intuisce e sfiora la sfera ma non riesce a evitare il 2-0. A quel punto, però, gli Spurs cominciano a salire di ritmo e la Juventus arretra troppo il proprio baricentro. Fino all'inevitabile 1-2: Alli serve il solito Kane che scatta sulla linea del fuorigioco, dribbla Buffon (decisivo su un suo colpo di testa pochi minuti prima) e dimezza lo svantaggio. A fine primo tempo Higuain prima sciupa in contropiede una buona chance calciando a lato da buona posizione, poi spreca anche la seconda conclusione dagli undici metri guadagnata da Douglas Costa: il Pipita lascia partire una sassata che centra in pieno la traversa. Si va così al riposo sul 2-1. Nella ripresa la gara riparte con ritmi altrettanto infernali da una parte e dall'altra. La beffa per la Vecchia Signora arriva al 72': punizione da buona posizione di Eriksen, barriera forse messa un po' male col centrocampista degli inglesi che infila Buffon sul palo di sua competenza per il 2-2 finale. Il prossimo 7 marzo a Wembley, per passare ai quarti di finale, servirà vincere o ottenere un pari segnando almeno 3 reti.

TABELLINO

Juventus (4-2-3-1): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (66' Bentancur), Pjanic; Douglas Costa (92' Asamoah), Bernardeschi, Mandzukic (76' Sturaro); Higuain. All. Allegri

Tottenham (4-3-3): Lloris; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembele, Eriksen (92' Wanyama); Dele Alli (83' Son), Lamela (89' Lucas), Kane. All. Pochettino

Reti: 2', 9' rig. Higuain, 35' Kane, 72' Eriksen

Ammoniti: Benatia, Higuain, Bentancur (J), Davies, Aurier (T)

Note: al 45+3' Higuain fallisce un calcio di rigore


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!