SHARE

Real Madrid in Champions senza Asensio. Tutta colpa di un pelo e di una depilazione andata male

un pelo della gamba si è infettato, portando problemi al giocatore durante la corsa


|

Zinedine Zidane ha caricato l'ambiente, ammettendo di credere all'impresa di vincere tre Champions League di fila. Questa sera, nel debutto contro l'Apoel, il tecnico del Real Madrid dovrà però fare a meno di uno dei giocatori più in forma e sotto i riflettori della stampa: Marco Asensio non ci sarà, colpa di un... pelo. 

Un problema legato alla depilazione lo ha infatti costretto ad alzare bandiera bianca per la sfida di Champions: un pelo ha portato infezione, non consentendo al giocatore una corsa fluida per via del dolore avvertito. Per precauzione - ed evidentemente con la consapevolezza di avere alternative all'altezza - Zidane ha allora preferito lasciare Asensio a casa. Magari con la raccomandazione di fare più attenzione alla prossima ceretta...


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!