SHARE

Shakhtar - Napoli, le probabili formazioni. Sarri cambia: dentro Milik e Diawara

IL TECNICO AZZURRO VUOLE COMINCIARE CON IL PIEDE GIUSTO ANCHE IL GIRONE DI CHAMPIONS


|

Dopo Juventus e Roma, tocca al Napoli questa sera cominciare l'avventura in Champions League. Gli azzurri affronteranno gli ucraini dello Shakhtar, un match tutt'altro che semplice come sottolineato da Sarri in conferenza. Il tecnico azzurro dovrebbe lanciare dal primo minuto Milik, il centravanti polacco prenderà il posto di Dries Mertens pronto a subentrare in caso di necessità nella ripresa. Completeranno l'attacco Insigne e Callejon che hanno confezionato il primo gol a Bologna. Qualche dubbio, solito, anche in mediana: Diawara prenderà il posto di uno stanco Jorginho, mentre nelle rotazioni potrebbe toccare questa volta a Zielinski dal primo minuto in luogo di Allan. In difesa torna Albiol al fianco di Koulibaly, recuperato Chiriches che siederà in panchina. 

Problemi di formazione per lo Shakhtar, con Fonseca che deve fare a meno degli infortunati Kryvtsov e Malyshev. In difesa spazio dunque ad Ordets in coppia con Rakitsky con il capitano Srna a destra e Ismaily a sinistra. A centrocampo Fred con Stepanenko ed in attacco la fantasia di Marlos, Kovalenko e Bernard alle spalle di Ferreyra.

SHAKHTAR (4-2-3-1): Pyatov; Srna, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Stepanenko, Fred; Marlos, Kovalenko, Bernard; Ferreyra. All. Fonseca

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. All. Sarri


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!