SHARE

Euroleghe Fantagazzetta - Proiettati alla prossima stagione: la situazione delle panchine europee

Molte squadre hanno già ufficializzato i nuovi allenatori, tra novità ed intrecci di mercato andiamo ad analizzare la situazione


|

Si sono appena concluse le prime Euroleghe Fantagazzetta della storia. Un mix di talenti dei campionati europei più importanti: Serie A, Ligue 1, Bundesliga, Premier League e Liga spagnola. Così come in Italia, anche le grandi squadre europee hanno iniziato a guardare alla prossima stagione, partendo soprattutto da chi dovrà governare la nave: l'allenatore. Andiamo ad analizzare in Bundesliga la situazione attuale delle principali squadre tedesche:

Il Bayern Monaco ha ringraziato Jupp Heynckes per essersi nuovamente rimesso in gioco, salvando una barca che, con Carlo Ancelotti, sembrava esser alla deriva. Al suo posto Niko Kovac è gia stato ufficializzato da tempo -cosa che fece infuriare non poco la dirigenza delle aquile, che accusò il B.Monaco di scarsa professionalità- che lascia così l'Eintracht Francoforte per tentare la scalata con la squadra bavarese.

Lo stesso Eintracht Francoforte pare aver già ottenuto l'accordo con il croato Slaven Bilic, allenatore in uscita dal West Ham. L'annuncio potrebbe essere dato dopo la finale della Coppa di Germania.

Lo Schalke 04 giocherà la Champions League e non sembra volersi privare del giovane Domenico Tedesco. L'allenatore dalle chiare origini italiane è stato dichiarando imprescindibile dalla dirigenza di Gelsenkirchen.

Nell'Hoffenheim il giovane Nagelsmann ha dichiarato di voler restare fino al 2019; tuttavia le indiscrezioni di mercato parlano di Arsenal, come erede di Arsene Wenger.

Borussia Dortmund di Peter Stoger ha centrato l'obiettivo. Anche se in modo non convincente ha portato la squadra giallonera in Champions League. Tuttavia prima del match contro l'Hoffenheim il tecnico ha dichiarato che di comune accordo, le strade con il BVB si sarebbero divise al termine della stagione. Voci di corridoio parlano di un Sarri a lezione di tedesco, saranno solo voci o potremmo vedere i muro giallo entusiasmarsi al gioco ad un tocco del tecnico toscano?


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!