SHARE

Europa League, trionfo dell'Atletico Madrid nel segno di Griezmann: 3-0 al Marsiglia di Rudi Garcia

Doppietta dell'attaccante francese, un gol per tempo. Sigillo di Gabi nel finale


|

Era la squadra favorita alla vigilia, ha rispettato le previsioni: l'Atletico Madrid di mister Simeone ha conquistato l'Europa League 2018, grande protagonista della serata è stato Antoine Griezmann, sua la doppietta decisiva che ha consegnato il trofeo nelle mani dei Colchoneros.

A partire meglio, però, erano stati gli uomini di Rudi Garcia, brutto l'errore di Germain con tiro fuori misura a tu per tu col portiere dopo il perfetto assist di Payet. Ancora più brutto l'errore di Anguissa al 21' che di fatto spalanca la strada della propria porta a Griezmann, per lui occasioni del genere sono troppo facili, è un gioco da ragazzi battere il portiere avversario col piatto sinistro. La strada per i francesi si fa tutta in salita al 32': infortunio per Payet, costretto a lasciare il campo.

In apertura il colpo del k.o.: l'Atletico conquista palla nella metà campo avversaria, Koke serve in profondità Griezmann, tocco sotto a scavalcare il portiere in uscita e palla che si deposita in rete lentamente. Siamo al 49', risultato 2-0. Il Marsiglia accusa il colpo, solo nel finale riesce a scuotersi, ma anche la sfortuna gli gira contro: è il palo ad opporsi alla girata di testa del neo-entrato Mitroglu. E' allora Gabi all'89' a far partire i titoli di coda definitivamente: contropiede rapido guidato ancora da Griezmann, la palla gira velocemente da sinistra a destra, il capitano spagnolo controlla e tira di destro in diagonale per firmare il tris.

Un trionfo che corona il grande cammino della seconda squadra di Madrid, che adesso spera addirittura nella vittoria del Real per avere la possibilità di una rivincita europea in campo europeo in Supercoppa.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!