SHARE

Del Piero "gioca" Atletico-Juve: "I più ostici possibili, nei 180' se ne vedranno di tutti i colori"

L'ex capitano bianconero guarda anche più in là: "Squadra costruita per arrivare in fondo, già prima di Ronaldo"


|

Ore di fibrillazione e attesa per la partita di Madrid in casa Juve, e a parlare dell'Atletico che attende la sua ex squadra non poteva mancare Alex Del Piero: "Non sarà una partita facile, nei 180’ se ne vedranno di tutti i colori, secondo me è la squadra più ostica che potesse capitare", spiega l'ex leggenda bianconera a Sky Sport, a margine della premiazione dei Laureus Awards. Sapeva di arrivare ad un appuntamento del genere, e ci è arrivata benissimo, con tutti i giocatori a disposizione. "Arrivare nello stesso stadio in finale? Pensavamo tutti che la Juve fosse già attrezzatissima prima dell’arrivo di Ronaldo, la costruzione della squadra è chiaramente rivolta a questo. Credo che i tifosi juventini si augurino che finisca un po' come è finita la Supercoppa Italiana, con la squadra che gioca, e Cristiano che a un certo punto la mette dentro per vincere”.

Condividi con i tuoi amici!