SHARE

Atletico Madrid, Simeone: "Con la Juve non siamo sfavoriti. Ronaldo? Penso a Morata"

Così il tecnico dei colchoneros alla vigilia della sfida di Champions League


|

Partita ad altissima intensità quella che andrà in scena domani sera tra Atletico Madrid e Juventus, gara valida per l'andata degli ottavi di finale di Champions League. Dopo aver ascoltato le parole di Allegri, in serata è arrivato anche il turno del Cholo Simeone, che in conferenza ha parlato dei temi caldi del match:

LA SFIDA - "Finale anticipata? No, è un ottavo di Champions. Non ci sentiamo affatto sfavoriti nei confronti della Juventus, ci sentiamo alla pari e abbiamo il 50% di possibilità di passare il turno".

L'AVVERSARIO - "Sicuramente la Juventus è squadra top, ha tanta qualità e ha giocatori che sanno soffrire, poi Allegri è un allenatore molto bravo e lavora lì da anni. Il tutto senza dimenticare che hanno una società forte e quello è il loro principale punto di forza. Non mi riferisco a questioni di peso politico, io parlo solo di calcio. Sarà un match affascinante".

I SINGOLI - "Dybala gioca? Io penso soprattutto a quello che dovremo fare noi e penso ai miei di giocatori, a gente come Morata, Diego Costa e gli altri. Ronaldo? Lui ha fatto una scelta di vita accettando una sfida importante in un club consolidato. Ma ripeto: io penso ai miei giocatori più che a Cristiano".

Condividi con i tuoi amici!