SHARE

Bolivia, tragedia nello stadio più ‘alto’ del mondo: muore l’arbitro 32enne per arresto cardiaco

All’inizio del secondo tempo il direttore di gara si è accasciato a terra


|

Una vera e propria tragedia ha investito il calcio boliviano: è morto ad appena 32 anni Víctor Hugo Hurtado, giovane arbitro impegnato a dirigere la partita di prima divisione tra Always Ready e Oriente Petrolero, disputatasi all’Estadio Municipal Villa Ingenio di La Paz, lo stadio più ‘alto’ del mondo, a ben 4150 metri sul livello del mare. 

All’inizio del secondo tempo, il giovane 32enne ha accusato un malore: nonostante i tentativi di rianimazione il doppio arresto cardiorespiratorio Hurtado è arrivato in ospedale già privo di vita. La partita è comunque proseguita e poi terminata regolarmente.

Condividi con i tuoi amici!