SHARE

Europa League, l'Inter dilaga contro il Rapid Vienna: 4-0 per i nerazzurri

La squadra di Spalletti si qualifica agli ottavi, in gol Vecino, Ranocchia, Perisic e Politano


|

Tutto facile per l'Inter contro il Rapid Vienna. I nerazzurri vincono per 4-0 a San Siro e ottengono la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League; la sblocca Vecino, raddoppia Ranocchia, la chiudono Perisic e Politano nella ripresa.

Spalletti punta ancora su Lautaro Martinez e non risparmia Nainggolan, Brozovic e Perisic. In difesa coppia centrale Ranocchia-Skriniar. I nerazzurri partono bene e trovano il gol già all'11', con Vecino che sfrutta una cavalcata di Perisic e un liscio di Candreva, trovando l'angolino con un bel diagonale. I padroni di casa raddoppiano al 19' con Ranocchia, bravo a scaricare in rete dopo una mischia in area. L'unica occasione per gli austriaci arriva al 23', ma Pavlovic non trova la porta con il suo sinistro.

Per il resto è un monologo nerazzurro: Candreva al 41' si divora il gol in modo incredibile, sparando alto da pochi passi. Nella ripresa i ritmi si abbassano, il Rapid pensa per lo più a difendersi, l'Inter affonda raramente. All'80' i nerazzurri trovano il gol del 3-0 con Perisic, che si invola sul filo del fuorigioco e insacca con un tocco vellutato; all'87 è Politano a firmare il poker nerazzurro. È la rete che chiude definitivamente il match: una buona Inter vince e va avanti nella competizione.

INTER-RAPID VIENNA 4-0 (tot. 5-0)

MARCATORI: 11' Vecino, 19' Ranocchia, 80' Perisic, 87' Politano

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Ranocchia, Skriniar (77' Miranda), Asamoah; Vecino, Brozovic (62' Borja Valero); Candreva, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez (66' Politano). All.: Spalletti.

RAPID VIENNA (4-2-3-1): Strebinger; Potzmann, Sonnleitner, Hofmann, Bolingoli-Mbombo (75' Schobesberger); Grahovac, Ljubicic; Murg, Knasmüllner (64' Schwab), Ivan (64' Muldur); Pavlovic. All.: Kühbauer.

Condividi con i tuoi amici!