SHARE

Barcellona, sedute facoltative durante la sosta. E nessuno si presenta

Episodio piuttosto curioso e che sta facendo discutere non soltanto i tifosi del club blaugrana


|

E’ un Barcellona che guarda con ottimismo al futuro quello che, reduce dalla roboante vittoria con il Betis, si è congedato in vista della pausa per le Nazionali. La tripletta di Leo Messi ha entusiasmato il pubblico blaugrana, che crede nella possibilità di una stazione storica: a +10 sull’Atletico Madrid in campionato, le aspettative sono alte anche in Champions League. 

E’ per questo, allora, che il tecnico Valverde ha soltanto offerto, e non imposto, la possibilità di allenarsi al centro sportivo a quei pochi giocatori rimasti a Barcellona perchè non convocati dalle rispettive nazionali. La lista, peraltro, considerando anche gli infortunati di lungo corso, era piuttosto esigua e formata da soli 4 nomi: Pique, Lenglet, Boateng e Malcom. 

Se per i primi due,però, a quanto pare c’era stato una sorta di accordo sul lasciare una settimana di riposo visto l’ampio utilizzo in stagione, da parte di Boateng e Malcom ci si sarebbe aspettati maggior impegno: i due, invece, non si sono presentati al centro di allenamento.

Condividi con i tuoi amici!