SHARE

Zac: "Weah, Crespo, Del Piero...Ma Adriano il più forte tecnicamente"

“Ho sempre avuto rapporti più turbolenti con i presidenti che con i giocatori" ha dichiarato l'ex C.T. nipponico


|

Alberto Zaccheroni, vecchia conoscenza nerazzurra, è intervenuto ai microfoni di Gazzetta Tv per fare previsioni sul campionato che sta per iniziare e per ricordare anche le sue esperienze nei diversi club italiani che ha allenato.

“Ho sempre avuto rapporti più turbolenti con i presidenti che con i giocatori. Non andavo sempre d’accordo con Berlusconi, ma c’era rispetto tra di noi, però poi si era creata una situazione difficile e andai via. Dall’Inter sono stato cacciato a metà giugno, prima del raduno della squadra, non ho mai visto nulla di simile, è sicuramente l’addio che mi ha fatto più male.“ ha ammesso.

Ci sono stati parecchi giocatori importanti che ha allenato per poco: “Il primo che mi viene in mente è Adriano, riuscii ad allenarlo solo per tre mesi. Ho allenato altri grandi attaccanti come Del Piero, Weah o Crespo, ma sicuramente era lui il più forte tecnicamente. Mi piange il cuore quando leggo della sua difficile situazione personale.”

 

Redazione Canale Inter

 

 

Condividi con i tuoi amici!