SHARE

Torino, senti Cairo: "Ho investito ben 52 milioni. Tridente? Decide Mazzarri, per me conta vincere"

Così il presidente del club granata presente alla 'MIlano Calcio CIty'


|

Grande soddisfazione in casa Torino per l'1-0 conquistato ieri contro il Chievo grazie al gol di Simone Zaza, gol valso vittoria e tre punti per la squadra di Walter Mazzarri. Soddisfatto anche il presidente Urbano Cairo, che oggi ha fatto il punto sulla stagione granata a margine dell'incontro "Il presidente" alla Triennale, in occasione di Milano Calcio City:

SU MAZZARRI - "Il mister ha qualità notevolissime, è molto attento ai dettagli, è ambizioso e grintoso. Per lui parlano gli ottimi risultati conquistati con Sampdoria e Napoli, e questo fa capire è l'ambizione fa parte del suo dna, anche se nel calcio la scaramanzia è fondamentale". 

GLI ACQUISTI - "Abbiamo investito ben 52 milioni, il secondo bilancio del campionato dopo la Juventus. Abbiamo preso giocatori importanti del calibro di Zaza, Izzo e poi un giovane interessante come Meité. Non è facile competere con i top club come Juve, Inter e Milan, ma ora il Torino fattura 100 milioni con le plusvalenza, mentre prima solo 50, quindi c'è da essere soddisfatti". 

IL TRIDENTE - "L'attacco a tre punte? A me interessa poco chi gioca, importante più che la squadra funzioni ed è giusto che il mister faccia giocare chi gli dà più garanzie. Se giocheranno insieme benissimo, vedremo il tridente, ma non è quello che mi preme al momento: desidero solo veder giocare bene il Torino e soprattutto vederlo vincere".

Condividi con i tuoi amici!