SHARE

Chievo, Di Carlo svela: "Sorrentino e Giaccherini non convocati, non fanno più parte del progetto. Ecco cosa si è fatto Bani"

Anche Djordjevic e Rossettini continuano ad allenarsi con la squadra, ma non scenderanno più in campo


|

Giovani da lanciare nel finale di stagione e un campionato da onorare. Domenico Di Carlo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match che vedrà di fronte il suo Chievo e la SPAL: "Dovremo provare a fare il meglio possibile, ottenere punti e giocare da Chievo. Ci saranno facce nuove a causa delle assenze per squalifica di Barba e Leris, a cui faccio i complimenti per il finale di stagione. Si è aggiunto anche Bani: ha preso una botta in allenamento e non voglio rischiarlo".

Sui convocati: "Non ci saranno Sorrentino, Djordjevic, Giaccherini e Rossettini: si alleneranno con noi ma saranno ancora out, andiamo avanti con il nostro progetto sui giovani". Sugli avversari: "Verranno qui per cercare di conquistare la salvezza matematica, ma anche noi siamo temibili". Sui giovani del Chievo Di Carlo ha osservato: "Karamoko nell’ultimo periodo si è allenato con noi insieme a Ndrecka: sono cresciuti molto, così come Grubac. Vignato invece è ormai un giocatore da Serie A. Ora che è tornato dalla Nazionale è passato dal nostro ufficio di sua spontanea volontà, la prima volta non era stato così. Gli ho detto che per lui questo deve essere un punto di partenza".

Condividi con i tuoi amici!