SHARE

Juventus-Inter, parla l'arbitro Ceccarini: "Anche rivisto al Var, non avrei dato il fallo di Iuliano su Ronaldo"

Resta della sua opinione l'arbitro Ceccarini


|

A distanza di 20 anni fa ancora discutere il fallo di Iuliano su Ronaldo in Juventus-Inter dell'aprile 1998 non sanzionato con il calcio di rigore. L'arbitro della partita, Ceccarini, resta fermo sulla sua decisione e riafferma a Radio Crc, che non era rigore: "L'ho già detto in diverse occasioni. Forse qualcuno non mi ascolta. Insieme al telecronista dell'epoca c'erano Collovati e Chiesa, i quali appena avvenuto l'episodio hanno detto che non c'era rigore. Voglio dire che in campo ero sicuro e anche oggi sono ancora convinto della mia scelta. Se al Var ci fossero stati Collovati e Chiesa, non l'avrebbero giudicato calcio di rigore e non mi avrebbero richiamato. Se avessi visto l'episodio al monitor? Ronaldo va su Iuliano. Se per voi è il contrario me lo dite".

Quindi secondo Ceccarini è fallo di Ronaldo su Iuliano e non il contrario. Parole che fecero già infuriare il tecnico dell'Inter dell'epoca Simoni. Solite schermaglie prima di Juventus-Inter.

Neanche col Var sarebbe stato rigore e proprio contro la macchina si rivolge Ceccarini: "Ci sono problematiche che devono essere risolte. Il settore arbitrale ancora non le ha risolte e quindi deve sbrigarsi. Io se devo difendere, difendo quelli che vanno sul terreno di gioco e questi devono essere messi in condizione di fare il loro lavoro al meglio".

Condividi con i tuoi amici!