SHARE

Lazio, Lotito: "Inzaghi e Peruzzi restano, Luis Alberto e Milinkovic ritroveranno la condizione"

conferenza stampa aperta del presidente biancoceleste, che smentisce l'ipotesi di addio col club manager e conferma il tecnico


|

Nessun problema: l'ambiente Lazio è solido e non teme scossoni. Così Lotito in conferenza stampa, oggi, in merito al momento della sua squadra. Queste alcune delle sue dichiarazioni.

INZAGHI E PERUZZI RESTANO - "Da diverso tempo è capitato di poter acquisire notizie volte solo a destabilizzare ambiente. Il nostro ambiente è sereno come una grande famiglia in cui ci sono anche vedute diverse. Ma certe situazioni non esistono. Voglio il rispetto della verità e non notizie false. Inzaghi sarà l'allenatore dei prossimi anni, il direttore sportivo sarà il direttore sportivo dei prossimi anni e il club manager resterà club manager anche nei prossimi anni. Certo, capita che qualche gara non vada bene, ma questo non vuol dire che i nostri rapporti si siano deteriorati. Non voglio che si dicano cose false, volte a destabilizzare l’ambiente”. 

VECCHI E NUOVI ACQUISTI - "Su Luis Alberto e Milinkovic non spetta a me fare certi discorsi. C’è chi reagisce in un modo e chi in un altro. E' sempre più facile crescere e raggiungere un certo livello che mantenerlo. Loro sono due grandi giocatori e sono certo che ritroveranno la migliore concentrazione. I nuovi, talvolta, all’inizio possono stentare ma da noi si esprimono al meglio. Ma di certo tutti vorrebbero i nostri, significa che facciamo scelte positive".

Condividi con i tuoi amici!