SHARE

Juventus - Inter, ci siamo: Allegri non ha (quasi) più dubbi, Spalletti conferma Perisic e Joao Mario

Le ultime novità sul derby d'Italia


|

JUVENTUS - A poche ore dal match sono rimasti ormai pochi dubbi nella testa di Massimiliano Allegri, che contro l'Inter dovrebbe schierare la sua formazione tipo. In difesa, nonostante il ballottaggio sia ancora vivo, dovrebbe essere Bonucci ad avere una maglia da titolare e non Benatia, con accanto Chiellini, in gol nell'ultima trasferta a Firenze. A sinistra De Sciglio e non Alex Sandro, ancora non al meglio, mentre a centrocampo ha recuperato dal problema alla schiena Bentancur, che andrà a formare il centrocampo titolare con Pjanic e Matuidi in attesa dei recuperi di Emre Can, comunque convocato e Khedira. Davanti Dybala super favorito su Cuadrado e Costa, Mandzukic e Cristiano Ronaldo titolari inamovibili.

INTER - Luciano Spalletti dovrà bilanciare le forze tra la trasferta di Torino e la sfida decisiva, in casa, contro il Psv per il passaggio agli ottavi di Champions League. D'Ambrosio dovrebbe alla fine avere la meglio su Vrsaljko, la sensazione è poi che chi scenderà in campo stasera, non lo farà dal 1' contro gli olandesi martedì. Fuori Dalbert e Nainggolan, sarà Joao Mario a giocare dietro Icardi, mentre a centrocampo l'irrinunciabile Brozovic e il ritorno di Vecino dal 1' dopo il riposo concesso a Roma dovrebbero completare il reparto. I grandi dubbi, semmai, sono sulle corsie esterne, dove per tenere fuori Keita, Spalletti dovrà comunque pensare più alla tattica: Perisic offre più equilibrio, Politano, invece, sembrerebbe avere i favori del tecnico per caratteristiche anche tattiche. 

Condividi con i tuoi amici!