SHARE

Benevento, Lucioni: "Se la Fiorentina vuole, disponibili a non giocare. La scomparsa di Astori ci ha segnati"

domenica al Franchi in campo nel ricordo di Davide Astori


|

Fabio Lucioni, capitano del Benevento, attualmente squalificato per doping, ha così parlato ieri sera ai microfoni di SkySport: "Partirò presto con il treno per presenziare ai funerali di Astori. Sono giorni difficili da affrontare, anche in allenamento. Domenica non sarà affatto semplice scendere in campo, soprattutto a livello emotivo perché ci troveremo in un ambiente surreale. La scomparsa di Davide ci ha segnati un po' tutti. Era un ragazzo di 31 anni come me, ha lasciato moglie e figlia. Non siamo stati noi a spingere per giocare, ci è stato detto di farlo, ma qualora ci fosse stata la voglia di non giocare della Fiorentina lo avremmo fatto con piacere, abbiamo dato disponibilità. Il dolore è vivo dentro ognuno di noi, troveremo la forza giusta per giocare; ci sarà  un clima surreale”. 

Il rischio del rinvio del match del Franchi tra gigliati e sanniti non dovrebbe presentarsi, i viola, malgrado il lutto, vorranno scendere in campo per onorare Capitan Astori 

Condividi con i tuoi amici!