SHARE

Inter, Nainggolan: "A 30 anni qualcosa deve cambiare. Ho fatto un patto con la società..."

Le parole del centrocampista nerazzurro dopo la vittoria contro i ducali


|

Radja Nainggolan tornato ad essere decisivo: suo l'assist contro il Parma per il gol di Lautaro Martinez che ha consegnato all'Inter l'intera posta in palio al Tardini

Il centrocampista belga nel post gara ha così parlato ai microfoni di SkySport: "Le squadre dietro stanno spingendo, questi tre punti ci fanno restare in una buona posizione in classifica. Abbiamo avuto un periodo difficile, tra voci e mancanza di fiducia.
Sto cercando di dare il meglio di me, perché ho iniziato un po' male questo campionato. Non sono mai arrivato al 100%, poi mi sono fatto male e ci sono state delle problematiche non calcistiche. Adesso abbiamo fatto un patto con la società, spero di ripagarla perchè mi hanno dato una grande mano. L'unica cosa che voglio fare è giocare a pallone e fare il meglio per questa squadra.

Qualcosina ho sbagliato, non avendo poi fatto prestazioni del mio livello. Abbiamo fatto un programma un po' differente: la società mi è stata vicino, l'unica cosa che voglio fare è ripagarla e dare il mio contributo.

La condizione fisica incide tanto, poi quello che succede fuori dal campo è sempre stato per me una cosa secondaria. Oggi ho trent'anni e qualcosa dovevo cambiare, dunque alcuni punti dovevano essere cambiati. Con questa tranquillità posso lavorare più sereno. 

A Roma si sente molto più il calore, ma qui all'Inter hanno vinto tanto nella loro storia e aspettano che si vinca il prima possibile".

Condividi con i tuoi amici!