SHARE

Juventus, Allegri: "Volevo ritrovare l'equilibrio difensivo. Dybala? Ogni tanto la panchina serve"

Il tecnico bianconero ha parlato al termine della gara contro il Sassuolo


|

Dopo la vittoria esterna ottenuta contro il Sassuolo, Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Il tecnico della Juventus ha commentato: "Loro passano molto per il mediano basso, credo che sia la squadra che ha più possesso nella metà campo difensiva. Abbiamo iniziato con una palla sbagliata, Szczesny ha fatto una parata straordinaria, dopo un quarto d'ora abbiamo cominciato a giocare".

Sulla possibilità di vedere Khedira e Dybala insieme: "Non è complicato, Paulo è entrato molto bene, come gli altri. Possono giocare insieme e lo faranno, bisogna che ci sia disponibilità da parte di tutti. Stasera Bernardeschi ha lavorato molto bene in quella posizione". Allegri ha proseguito: "Le scelte dipendono da dove hai la possibilità di andare a giocare, dipende dalle partite. Oggi ho dovuto cambiare per ritrovare un assetto difensivo equilibrato. Dybala è con Bonucci quello che ha giocato più partite di tutti, ogni tanto la panchina serve per ricaricarsi a livello mentale. Khedira è un professore nel ruolo di interno, Bentancur deve migliorare".

Allegri è poi tornato sulla questione Dybala, soprattutto in relazione alla convivenza con CR7: "Ronaldo ha giocato per 10 anni con Benzema, non è che al Real Madrid sono matti. È una questione di caratteristiche: Dybala ha bisogno di Mandzukic, anche Ronaldo ha bisogno di Mandzukic".

Condividi con i tuoi amici!