SHARE

Milan, Menez sotto i ferri: operazione alla schiena per un'ernia

al giocatore sono state comandate tre settimane di assoluto riposo


|

Una piccola operazione, perfettamente riuscita, per un problema di ernia discale. Jeremy Menez è stato questa mattina sottoposto ad un intervento chirurgico a Montecarlo, per una recidiva di un problema già operato tre anni fa dallo stesso neurochirurgo, il professor Bernard Massini. I tempi di recupero sono stimati in tre settimane, al termine delle quali il francese potrà riprendere l'attività fisica: di fatto nessun problema dovrebbe ravvisarsi in vista del prossimo ritiro del Milan, anche se quelli alla schiena rimangono problemi da non sottovalutare. Un fastidio che potrebbe anche tornare a farsi sentire quello relativo all'ernia discale, che impone controlli costanti e attenzione massima, anche dopo l'operazione. Non a caso, probabilmente, ripetuta a distanza di tre anni. 

 

Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito del Milan: AC Milan comunica che Jeremy Menez si è sottoposto stamattina a intervento chirurgico per la rimozione di una piccola recidiva di ernia discale. L’operazione, eseguita a Montecarlo dal neurochirurgo Bernard Massini, lo stesso che tre anni fa aveva effettuato il primo intervento chirurgico sul calciatore, è perfettamente riuscita. Menez osserverà un periodo di riposo di tre settimane prima di riprendere l’attività fisica

Condividi con i tuoi amici!