SHARE

Genoa, un audio WhatsApp di Criscito svela il perchè dell'esonero di Ballardini

Il messaggio vocale del difensore ad un compagno, sarebbe stato poi girato a terzi e diventato di pubblico dominio


|

Un tradimento in piena regola, così l'edizione genovese de La Repubblica definisce l'audio di Mimmo Criscito diffuso da qualche compagno di squadra via WhatsApp ad altri. Il capitano del Genoa in tredici secondi di messaggio vocale spiega ad un gruppo della squadra le motivazioni dell'esonero di Ballardini da parte del presidente Preziosi: "No… mi ha detto che si è incazzato perché ieri si sono incontrati e Ballardini chiede a lui come bisognava mettere la squadra in campo… Lui dice cazzo io ti pago e la squadra in campo me la devi mettere tu…”. 

L'avvento di mister Juric sulla panchina rossoblu dovrà, dapprima, portare serenità nello spogliatoio. 

Condividi con i tuoi amici!