SHARE

Sepe, la media voto è meglio sia di Karnezis che di Ospina. L'agente: "Può dare qualcosa anche alla Nazionale"

IL NAPOLI LO HA DATO AL PARMA IN ESTATE. MA IL CUORE DEL PORTIERE è AZZURRO: E SOGNA ANCHE L'ITALIA


|

Quinto miglior portiere del campionato in quanto a media voto (6.25, come Consigli e Skorupski), e punto di riferimento della difesa del Parma. E' tornato finalmente un titolare conclamato Luigi Sepe, che alla corte di D'Aversa sembra proprio quello visto nell'Empoli, che il Napoli aveva ripreso. Senza però dargli sostanzialmente alcuna chances: 3 partite in 4 anni (due delle quali in Coppa Italia) per il ragazzo di Torre del Greco, tifosissimo azzurro e ora anche utile ai fantallenatori, soprattutto per coloro che sfruttano i suoi voti mediamente alti per contribuire sostanzialmente al proprio modificatore di difesa. 

Per intenderci, Sepe al momento in questa speciale graduatoria ha fatto meglio anche di Donnarumma e Szczesny (6.21) e di Handanovic (6). Ma, soprattutto, di coloro che al posto suo ora - in attesa del ritorno di Meret - difendono i pali dei partenopei, ovvero Karnezis (MV 6.00) e Ospina (MV 6.10). Oggi a Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Mario Giuffredi. Così il suo procuratore. 

“Sepe può dare qualcosa anche alla Nazionale italiana e lo dico oggi che nessuno ci crede. Purtroppo ha pagato delle scelte fatte negli ultimi 2 anni, ma adesso ha l’opportunità di giocare e dimostrare il suo valore.

Il futuro di Sepe? Il ragazzo giocherebbe tutta la vita nel Napoli e il Napoli potrebbe fargli mille torti, lui lo sceglierebbe ugualmente. Poi però ci siamo noi che dobbiamo guardare alla sua carriera. Quando ci sarà da fare le scelte, ci metteremo non solo il cuore, ma anche la testa”.

Condividi con i tuoi amici!