SHARE

Milan, Gazidis è già al lavoro: nuovo stadio con l'Inter e rafforzamento delle giovanili gli obiettivi

Progetti a lungo termine per il nuovo A.D.


|

E' iniziata l'era Gazidis al Milan. Con l'ingaggio del dirigente sudafricano, Elliott vuole far crescere il valore della società rossonera. Oltre a ridiscutere le sponsorizzazioni e a rafforzare la squadra per ottenere l'accesso alla Champions League nelle prossime stagioni, sono due gli obiettivi dell'ex Arsenal. Il primo è lo stadio nuovo di proprietà, da fare insieme all'Inter. Come afferma Repubblica c'è un cambio nel progetto che inizialmente prevedeva l'acquisto del diritto di superficie di San Siro, mentre adesso avanza l'opzione stadio nuovo in zona Rogoredo o Baggio.

Crescita economica e crescita tecnica che non passa solo dalla prima squadra, ma anche dal rafforzamento delle giovanili ed è questo il secondo obiettivo di Gazidis. L'idea è quella di fornire ogni stagione giocatori giovani utili per la prima squadra o per fare plusvalenze che serviranno poi per il mercato e garantire quindi ogni anno una squadra competitiva. Un progetto che potrà fa riavvicinare il Milan ai top team europei.

Condividi con i tuoi amici!