SHARE

Juventus, Marchisio: "Con l'Atalanta partita dura. Napoli? Grandissimo campionato, per lo Scudetto decisivi gli scontri diretti"

"Siamo tornati in testa, ora l'obiettivo è restarci anche se gli azzurri sono lì a un punto"


|

Reduce dal ritorno da titolare contro l'Udinese, il centrocampista della Juventus Claudio Marchisio ha parlato a Jtv in vista della sfida di mercoledì con l'Atalanta: "Siamo in testa alla classifica, però c'è da dire che siamo attaccati a un punto, anche se dobbiamo recuperare la partita contro l'Atalanta. E' un risultato importante, perché è il nostro obiettivo e vogliamo arrivare davanti a tutti. Adesso siamo lì e dobbiamo cercare di continuare a fare quello che stiamo facendo e di mantenere il vantaggio. Napoli? Per adesso siamo uguali, perché ci divide un punto. Quindi stiamo facendo tutte e due un grandissimo campionato, dove ci sono ancora in palio molti punti. Ci sono molti scontri diretti che faranno sicuramente la differenza. Il nostro è un organico completo, con grandissimi giocatori non soltanto di grande qualità, ma anche di grandissimo spessore internazionale e di grandi doti caratteriali. Dopo la Champions League le partite sono sempre insidiose: contro l'Udinese siamo stati bravi, anche se all'inizio abbiamo rischiato su qualche ripartenza. Ma poi il match si è incanalato nel modo migliore. Atalanta? È una squadra molto fisica, gioca a uomo e a tutto campo, ha elementi di grande qualità e grazie al loro allenatore sta facendo bene quest’anno, come ha fatto nella scorsa stagione. Quindi, come abbiamo già visto in Coppa Italia, sarà una partita dura. E da vincere". 


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!