SHARE

Juventus, Buffon: "Temiamo la Lazio, ma speriamo di vincere la Supercoppa. Szczesny il mio erede, Dybala e Bonucci..."

Il capitano bianconero ha parlato nella conferenza alla vigilia della finale di supercoppa


|

Mancano poco più di 24 ore al match dell'Olimpico, che vedrò opposte Juventus e Lazio nella finale di Supercoppa Italiana. Il capitano bianconero Gianluigi Buffon ha accompagnato mister Allegri nella conferenza della vigilia, precedendo così il tecnico:

LA 10 A DYBALA - "Penso che in questa squadra nessuno più di lui meriti questa gratificazione da parte della società. Il passo per questa proposta è partito dalla società, è un segnale molto bello, di grande responsabilità. Un giocatore come Dybala rappresenta degnamente questo numero".

RITIRO - "Sto pensando solo a domani, alla gara. Ho sempre vissuto la mia vita estrapolando le cose positive da quelle negative. Da quando è cominciata la stagione sono euforico, ho una strana felicità".

ADDIO BONUCCI - "Vedo bene la difesa, come ogni anno. La vedo forte, sarà un punto di forza della squadra, come lo è sempre stato, ma con caratteristiche diverse. Ci sono troppe critiche riguardo le amichevoli che vengono giocate con squadre diverse, e qualche gol lo puoi prendere giocando con Roma, Barcellona, PSG. Le analisi fatte fino ad ora non hanno molto senso".

SZCZESNY - "È il mio erede, si è già inserito nel gruppo, ha le caratteristiche giuste. La Juventus ha preso uno dei migliori portieri del campionato, portiere dalla grande esperienza".

LA SUPERCOPPA - "Credo ci siano tutti i presupposti per far bene. La Lazio è un avversario che abbiamo sempre temuto, come faremo domani. Spero la striscia positiva continui, la bacheca stessa spero venga riempita con una nuova Supercoppa che ci permetterebbe di partire col piede giusto. Non si può vincere in eterno, quello che è successo negli ultimi anni è stato straordinario: parliamo di grandi numeri, ed anche gli altri si sono rinforzati. Abbiamo la certezza che noi siamo sempre noi, siamo sempre forti. I favoriti? Non si può dirlo ad agosto, non dice niente".


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!