SHARE

Criscito furioso: "Il messaggio WhatsApp era destinato ai miei amici del fantacalcio, basta gettare m***a sul Genoa!"

"Siamo tristi per quanto accaduto, grati a Ballardini ma ora pensiamo a Juric"


|

Dopo la bufera scatenatasi per via del messaggio WhatsApp circolato nella giornata di ieri, il difensore del Genoa Domenico Criscito ha voluto fare chiarezza attraverso le colonne de "Il Secolo XIX". Queste le sue parole: "È un messaggio che avevo mandato ai miei amici del fantacalcio per spiegare quello che era successo, qualcuno poi lo ha fatto girare. Ma i miei compagni di squadra non c'entrano, il messaggio non era rivolto a loro. Lo spogliatoio è unito e non posso permettere che si dica che abbiamo giocato contro Ballardini. Perché è un'accusa grave e falsa. E basta gettare m***a sul Genoa! Siamo tristi per quanto accaduto e siamo grati a lui. Ora pensiamo al presente e a Juric".

Condividi con i tuoi amici!