SHARE

Baggio e autostima, clamoroso retroscena di Sacchi: "A Usa94 chiedevo ai suoi compagni di farsi scartare..."

L'aneddoto dell'ex ct sulla strategia psicologica durante gli allenamenti mondiali


|

Quanto la psicologia nel calcio sia importante, soprattutto ai massimi livelli, è ben noto. Ma ha del clamoroso (e del romanzesco) il retroscena a proposito, rivelato da Arrigo Sacchi su Roberto Baggio e sugli allenamenti della sua Italia a Usa ’94. “L’aspetto psicologico è importante, anche un talento può smarrire autostima”, spiega l’ex ct a Premium Champions, poco prima di Roma-Shakhtar e Manchester United-Siviglia.

“Ho visto un giocatore come Baggio perdere autostima, tanto che dicevo ai nostri giocatori fatevi scartare, perché  in quei giorni non riusciva a scartare nessuno”, rivela Sacchi 24 anni dopo quel Mondiale americano. “Lui ha iniziato ad essere protagonista contro la Nigeria, e lui mi aveva detto un quarto d’ora prima di essere sostituito…”


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!