SHARE

Milan: aumento di capitale e nuovo socio di minoranza, le mosse di mister Li

Martedì, poi, la sentenza della UEFA


|

Giornate frenetiche in casa Milan: dall'aumento di capitale da parte di Yonghong Li, richiesti dal consiglio di amministrazione rossonero, all'ingresso di un nuovo socio di minoranza in società, passando per il calciomercato e, soprattutto, per l'appuntamento di martedì a Nyon dinanzi alla UEFA

Andiamo con ordine: mister Li ha trovato i 32 mln di euro necessari per l'aumento di capitale, tempo ne aveva fino al 28 giugno. Inoltre, è prossimo l'ingresso di un socio di minoranza nel club. Non sarà nè italiano, nè cinese, bensì si tratterebbe di un malese nato a Kuala Lumpur, come riporta SkySport. Rappresenta un gruppo di imprenditori orientali, interessati ad entrare nel pacchetto azionario del Milan. Intermediario dell’operazione è Jorge Mendes
Nel frattempo, Marco Fassone è atteso martedì mattina a Nyon dinanzi alla Camera giudicante della Uefa. Possibile che il dirigente dei rossoneri venga affiancato da un rappresentante di Elliott. Il verdetto, poi, è atteso nel pomeriggio. 


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!