SHARE

Lazzari: "Sono a disposizione per la Roma". Riparte la sua rincorsa alla classifica assist e alla Nazionale

L'ESTERNO DELLA SPAL è TORNATO IN GRUPPO: ORA è CALDISSIMO E PRONTO A FARE LA DIFFERENZA ANCHE IN CAMPIONATO


|

Ha saltato le ultime tre partite per un problema al flessore, ma ora è tornato. Manuel Lazzari, premiato ieri dalla sezione ferrarese dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia tra gli atleti in attività che hanno saputo realizzare il sogno di vestire la maglia azzurra, è da ieri rientrato in gruppo. Una lunga attesa, per l'esterno di Semplici, che ora lancia il suo messaggio anche ai fantallenatori: "Ci sarò, sono a disposizione, anche se ovviamente non al 100% essendo fuori da un mese. Mi sto allenando con la squadra però, quindi, deciderà il mister".

E il mister dovrebbe confermarlo a destra, dove sinora si sono alternati in tanti, in sua assenza. Nessuno, però, garantisce la corsa e la fluidità di gioco del cursore di Valdagno, sempre più nel mirino del Torino (che però in quella posizione riscatterà anche Ola Aina). Il suo contributo in zona +3 è sempre esile (2 gol in campionato l'anno scorso, 0 quest'anno), ma è sotto il profilo degli assist che il buon Manuel regala grandi numeri. 

Dai solo 2 della scorsa stagione, in questa il fluidificante ferrarese è già arrivato a quota 7, in vetta alla classifica assoluta della specialità, ed alla pari di grandi nomi come Suso, Ronaldo e Gomez

Ripartirà contro la Roma di Ranieri, quindi, la sua rincorsa al trono di miglior assistman del campionato 2018-2019. E, probabilmente, anche quella alla Nazionale: domani Mancini non lo convocherà per le prime due gare del 2019, visto che i terzini dovrebbero essere il lanciatissimo Spinazzola, Florenzi, Biraghi e Criscito, ma appena sarà al meglio proverà a giocarsi nuovamente le sue chances. Anche azzurre.

Condividi con i tuoi amici!