SHARE

Milan, Piatek confessa: "Da piccolo tifavo l'Arsenal". E poi aggiunge: "La mia esultanza un talismano"

Il centravanti polacco ha svelato la sua ammirazione per henry e Bergkamp


|

Krzysztof Piatek ha ormai conquistato il Milan: in poche settimane i suoi numeri hanno saputo riscattare i mesi deludenti di Higuain e fatto dimenticare, al popolo rossonero, il sentimento di vuoto creato dall'assenza di un centravanti. 


Ospite della rubrica Caro campione ti scrivo' di Tuttosport, Piatek ha confessato la sua passione sportiva da giovane per l'Arsenal: "Da piccolo ero tifoso dell'Arsenal, mi piaceva molto lo stile di gioco della squadra di Wenger e ammiravo campioni come Thierry Henry e Dennis Bergkamp". 

L'ESULTANZA - "La mia esultanza da Pistolero l'ho fatta dopo aver segnato un gol e poi è rimasta, ormai rappresenta un talismano per me. Ho visto che la gente in Italia è impazzita per questa esultanza. Genova è una città in cui mi sono trovato bene, in particolare adoravo il mare, il clima mite e la buona cucina".   

Condividi con i tuoi amici!