SHARE

Dalla Procura Federale la richiesta di prova tv per Kessie e Bakayoko

Coda polemica senza fine dopo Milan-Lazio: segnalazione per lo sfottò con la maglia di Acerbi


|

Pronta a scoppiare la bomba in casa Milan, che potrebbe avere discreti effetti nella lotta Champions, e che rischia di fare giurisprudenza nella giustizia sportiva: secondo l’Ansa il capo della Procura Federale Giuseppe Pecoraro ha inviato al giudice sportivo la segnalazione, per l’applicazione della prova tv, su Kessie e Bakayoko.

I due centrocampisti del Milan si erano resi protagonisti dell’esposizione per scherno della maglia di Acerbi, dopo la provocazione in settimana del difensore della Lazio, sotto la curva. Immediate le reazioni, anche da parte di Gattuso, e dei protagonisti, che si sono scusati sui social. Social che nel frattempo ribollivano, con la polemica dei tifosi milanisti sul differente clamore mediatico dato all’accaduto, rispetto al gesto di Cristiano Ronaldo dopo il ritorno con l’Atletico. In quel caso la Uefa graziò il portoghese: adesso c’è da attendere il verdetto del giudice sportivo, ma il dessert al veleno di Milan-Lazio è già servito. Partita che ha già una prima "vittima" sul fronte del giudice sportivo: tra i biancocelesti nel recupero contro l'Udinese mancherà Luis Alberto, ammonito sotto diffida. Al Milan invece non resta che incrociare le dita.

Condividi con i tuoi amici!