SHARE

Atalanta, Gasperini svela: "Contro il Napoli non farò turnover, davanti ci sono sempre e solo Ilicic, Gomez e Zapata"

Il tecnico dei bergamaschi ha negato possibili scelte di turnover


|

Il Napoli lunedì, poi il ritorno della Coppa Italia giovedì: in pochi giorni l'Atalanta di Gasperini si gioca una buona fetta di stagione, in un'intervista a l'Eco di Bergamo il tecnico degli atalantini ha allora provato a sciogliere alcuni legittimi dubbi di formazione, se non nei nomi quantomeno nelle intenzioni. Il Gasp ha infatti annunciato che non farà turnover col Napoli, un annuncio importante anche per tutti i fantallenatori.

COPPA ITALIA O CHAMPIONS LEAGUE? - “Se potessi scegliere, metterei la qualificazione alla Champions League al primo posto e quindi la Coppa Italia. Non voglio nemmeno pensare di restare fuori dall’Europa, e visto che in questo momento ce la sta garantendo il campionato non faccio turnover a Napoli, giocano i titolari“.

PERCHE' DOVREI FARE TURNOVER? - "Dei professionisti possono e devono giocare tre volte in otto giorni, anche perché un ampio turnover di solito serve solo a giustificare una rosa ampia. Non ci sono ragioni per farlo: recentemente tra Parma, Bologna e Inter abbiamo fatto 7 punti, idem tra gennaio e febbraio nel 3-3 in rimonta con la Roma, col 3-0 alla Juve nel quarto di Coppa Italia e a Cagliari. Perché farlo in vista della semifinale di ritorno con la Fiorentina?”.

IL MERCATO DI GENNAIO - "A gennaio serviva una punta, ma non sono stato bravo a convincere Luca Percassi e Sartori a intervenire sul mercato. Barrow non ci sta aiutando, davanti ci sono sempre e solo Gomez, Ilicic e Zapata. Sono loro a fare la differenza, soprattutto Duvan. E conto di ritrovare i gol dei difensori”.

Condividi con i tuoi amici!