SHARE

Juventus, Allegri shock per il fantacalcio: "Stagione finita per Mandzukic, ecco quando rientrano Dybala e Douglas Costa"

Le parole del tecnico bianconero alla vigilia del match contro la Fiorentina


|

Serve un punto alla Juventus per laurearsi matematicamente campione d'Italia domani pomeriggio. La squadra di Allegri affronterà la Fiorentina, queste le parole del tecnico nella conferenza stampa della vigilia: "Eliminazione dalla Champions League? Fortunatamente domani abbiamo la possibilità di chiudere lo Scudetto e dobbiamo farlo. Dobbiamo guardare avanti, smaltendo la delusione, senza giustificazioni o alibi. Quando avremo vinto lo Scudetto, poi potremo programmare il futuro, con lucidità, senza farsi prendere dall'emotività. Lo Scudetto va festeggiato e celebrato perché è un grande traguardo, frutto di grande lavoro e nonostante un'annata con tante difficoltà come gli infortuni. Sarà stata una stagione positiva, con il 50% dei traguardi raggiunti".

INDICAZIONI PER IL FANTACALCIO - "Perin non lo avremo fino al termine del stagione, idem Khedira, che si opererà come è venuto fuori. Mandzukic, difficilmente lo riavremo prima della fine della stagione per il problema al tendine, Dybala starà fuori venti giorni. Douglas Costa, se va bene dieci giorni, Chiellini se va bene lo riavremo con l'Inter, Caceres dieci giorni e Barzagli che sta meglio. Gli altri ci sono, si resta in 14-15 e con questi bisogna finire la stagione nel migliore dei modi. E domani deve essere la giornata celebrativa in caso di vittoria scudetto".

CRISTIANO RONALDO - "Ha fatto una stagione straordinaria Ronaldo, si è messo a disposizione e domani giocherà. Cancelo può diventare uno dei migliori del mondo nel suo ruolo, ma dipende solo da lui. Dopo l'Ajax Ronaldo ha detto che non fa miracoli? Chiacchierare ora della Champions non serve più. La Champions è finita, basta. Poi se vogliamo fare chiacchiere da bar stiamo qui tre ore. Quello che è stato detto da Ronaldo, conferma che Ronaldo+Juventus non è Champions sicura. Il Barcellona quest'anno gioca una semifinale dopo quattro anni eppure loro hanno Messi".

CUADRADO - "Domani abbiamo un giocatore in più, Cuadrado. Partirà titolare? Sì, questo sì. Poi gli altri dovrò vedere, ma un cambio sicuramente me lo porto. E dovrà essere una bellissima giornata domani, perché dobbiamo vincere lo scudetto e festeggiare".

Condividi con i tuoi amici!