SHARE

La Nazionale della Sardegna è realtà: 7-1 all'esordio contro una selezione di stranieri

Esordio col botto per la Nazionale della Sardegna


|

Ieri sera c'è stato l'esordio della Nazionale della Sardegna contro una selezione di stranieri militanti nelle squadre dell'isola, gli Istrangios. I sardi hanno vinto 7-1 pur senza schierare i pesi massimi come Sau, Murru, Caracciolo, Deiola e Laribi e senza nemmeno convocare Sirigu e Barella, impegnati con la Nazionale Italiana. C'era Acquafresca ma è rimasto in panchina. La speranza è che in futuro la fifa apra allle selezioni regionali come quella sarda, quella catalani o quella della Padania.

Sardigna (4-3-1-2): Ruzzittu (Lai), Russu (Fadda), Varrucciu (Usai), Cabeccia (Fini), Sirigu, Pani (Mereu), Bianchi (Porcheddu), Masala (Gianni), Molino (Spano), Palmas (Cadau), Virdis (Corrias). All. Mereu.

Istrangios de Sardigna: Semertzis (Gissoko-Mamadou), Doukourè, Samba (Manneh), Faye, Camara (Huzief), Malandra, Doukar (Glorioso), Soares, Grigoriadis (Andruetto), Tico (Bangura), Marcelin (Yusif). All. Doussou.

Arbitro: Fais di Cagliari. Collaboratori Siddi e Coni.

Marcatori: 1' Bianchi, 28' Molino, 58', 75'e 78' Virdis, 65' Andruetto (IdS), 67' Spano, 80' Gianni

Condividi con i tuoi amici!