SHARE

Berlusconi, stoccata a Gattuso: "Un bravo allenatore? Fatemi una domanda di riserva"

Poi l'ex patron rilancia: "Allegri al Monza? Non bisogna escludere nulla"


|

Non basterà una vittoria contro la Spal al Milan per accedere alla prossima Champions League. I rossoneri devono sperare, infatti, in un passo falso di Inter o Atalanta rispettivamente contro Empoli e Sassuolo. L'ex patron Berlusconi ha commentato la stagione del diavolo non risparmiando una stoccatina a Gattuso: "Milan in Champions? Speriamo di sì, seguiremo gli ultimi ostacoli da superare con il cuore che batte forte. Se sono d’accordo con Gattuso che ha detto di essere bravo? Mmm… domanda di riserva? Io farei quello che ho sempre fatto, starei vicino ai giocatori, darei loro la carica prima della partita e giocherei con il modulo con cui il Milan è riuscito a rendermi il presidente di un club calcistico che ha vinto di più nella storia del calcio mondiale, ovvero con due punte, con un trequartista dietro le due punte".

CONSIGLI TATTICI - "Dietro le due punte ci metterei Suso che è il giocatore con maggiore classe nel Milan e che oggi gioca troppo arretrato nella nostra metà campo, ne scarta 1, 2, 3 e poi può al massimo crossare. Quando lo fanno giocare vicino all’area di rigore lui segna e potrebbe fare passaggi per i compagni. Sono convinto che questo sia fondamentale".

ALLEGRI - "Allegri al Monza? Non bisogna escludere niente, ma non dipende da me ovviamente. Faccio i complimenti ad Allegri per il successo straordinario alla Juventus".

Condividi con i tuoi amici!