SHARE

Sampdoria, nervi tesi tra Ferrero e Sabatini che annuncia: "Mi dimetto, non ho ripensamenti"

Forte screzio negli spogliatoi tra il presidente e l'ormai ex responsabile dell'area tecnica blucerchiata


|

Ha lasciato strascichi pesanti la brutta sconfitta rimediata ieri pomeriggio dalla Sampdoria contro il Bologna. Al termine della partita c'è stata una pesante lite tra il presidente Ferrero ed il responsabile dell'area tecnica, Walter Sabatini. Quest'ultimo, ai microfoni di Sky Sport, ha confermato di aver rassegnato le dimissione e che non avrà ripensamenti: "Mi sono dimesso dalla Sampdoria con molto rammarico. C’è stato uno screzio forte alla fine della partita tra me e il presidente e quando un dipendente ha uno screzio così forte con il suo datore di lavoro è giusto che si dimetta, quindi mi sono dimesso con molto dispiacere. Voglio molto bene a questa squadra. Non ho ripensamenti".

Una brutta gatta da pelare per una squadra che comunque sta disputando un ottimo campionato. La sconfitta contro i rossoblù, comunque, fa abbandonare o quasi i sogni europei con il sesto posto che dista cinque punti. 

Condividi con i tuoi amici!