SHARE

Inter, Zanetti: "Icardi? Situazione spiacevole ma risolvibile. Se n'è parlato troppo"

Le parole a margine del sorteggio di EL


|

In occasione del sorteggio di Europa League (l'Inter affronterà l'Eintracht Francoforte agli ottavi di finale), il vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti ha parlato della prossima avversaria e anche del caso Icardi ai microfoni di Sky Sport: "Affrontiamo una squadra tedesca, sempre dura da battere, dovremo prepararci al meglio. Credo che l'Inter deve cercare sempre di andare fino in fondo, anche se ci sono tante altre squadre attrezzate, ci proveremo".

"Icardi ci sarà? Continua a essere un giocatore importante, speriamo che possa esserci, sarebbe d'aiuto per la squadra. Quando ci sono dei problemi nello spogliatoio serve un confronto interno, ma questa è una opportunità per unire ancora di più il gruppo. Servirà creare le condizioni per vincere. Confronto con la squadra? La situazione che si è creata è spiacevole, serve un chiarimento ma con il bene della squadra come obiettivo principale. E' tutto risolvibile. Icardi di nuovo capitano? E' stata una decisione approfondita, si è studiato bene tutto quello che c'era da capire e poi è arrivata la scelta. Se ho parlato con Mauro? Se n'è parlato troppo di questa questione, io ancora non ci ho parlato, aspettiamo. Lui si deve chiarire col gruppo, questa è la priorità. La fascia è una cosa importantissima, è essere un esempio per i compagni, che ti rispettano per quello che fai dentro e fuori dal campo. Condivido le parole di Handanovic, ma ora concentriamoci sulle partite che arriveranno. Speriamo di poter arrivare in fondo, la squadra ci tiene tantissimo".

Condividi con i tuoi amici!