SHARE

Milan, Gattuso: "Male l'atteggiamento nel primo tempo. Bakayoko? Il calcio è bello per questo"

Il tecnico rossonero ha parlato al termine della gara con l'Empoli


|

Dopo la bella vittoria ottenuta in casa contro l'Empoli, l'allenatore del Milan Rino Gattuso ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Il tecnico rossonero ha dichiarato: "In settimana Paquetà ha avuto l'influenza, Bakayoko oggi non doveva giocare; non mi è piaciuto l'atteggiamento nel primo tempo, facevamo girare il pallone ma facevamo il solletico: l'Empoli si è difeso bene. Nella ripresa abbiamo interpretato bene la partita, nel primo tempo avevamo il freno a mano tirato".

Gattuso ha proseguito: "Dobbiamo essere bravi a coinvolgere il nostro pubblico con le buone prestazioni, con la voglia di lottare. Mancano 13 partite, non dobbiamo pensare troppo. Era da un po' che non ci giocavamo qualcosa di importante". Su Bakayoko, ormai beniamino del pubblico: "Il calcio è bello per questo, nella vita ci vogliono anni per riabilitarsi, nel calcio molto meno. Merito a lui, oggi ha stretto i denti, ma penso che tutta la squadra ha cambiato marcia". Il tecnico ha parlato anche di Piatek: "Ha i suoi meriti, ma anche la squadra che l'ha messo in condizione di segnare".

Sulle scelte di formazione: "Avere i musi lunghi in panchina è normale, io vado alla ricerca del rispetto. Faccio scelte, non vado per simpatia o antipatia; do rispetto e lo chiedo. Mi piace anche che a volte ci sia un confronto. L'importante che non manchi il rispetto nello spogliatoio".

Condividi con i tuoi amici!