SHARE

Torino, Mazzarri: "Atalanta realtà importante, noi potevamo essere una rivelazione. Djidji? Ecco quando torna"

Il tecnico granata ha parlato in conferenza stampa prima del match con gli orobici


|

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro l'Atalanta, Walter Mazzarri è consapevole delle difficoltà della gara. Il tecnico del Torino ha dichiarato: "Da qualche anno l’Atalanta è una realtà importante, quest’anno ha perso qualche punto all’inizio, se non avesse avuto questa flessione sarebbe tra le prime della classe. Gioca bene, è una squadra forte sotto tutti i punti di vista".

Difesa rocciosa, quella granata: "Prima o poi un gol si prenderà, l’importante è farne uno più degli altri. La squadra sta crescendo. Se qualche pareggio si fosse trasformato in vittoria adesso parleremmo di campionato pazzesco, di Toro come rivelazione". Sulla gara contro il Napoli: "Non è piaciuta tantissimo, io avrei voluto mettere sotto il Napoli dal punto di vista del gioco. Ma sono stati bravi a non farci ripartire e a non farci fare il nostro gioco, questo vuole dire che ci rispettavano. Un punto a Napoli si prende volentieri".

Mazzarri si è soffermato sulle condizioni di Djidji: "Ha avuto un trauma distorsivo al ginocchio, probabilmente si sarebbe dovuto operare. L’operazione lo avrebbe tenuto fuori dal campo per circa tre mesi. È stato visitato da uno specialista, sta provando a recuperare senza operazione. Martedì dovrebbe essere a disposizione”.

Condividi con i tuoi amici!