SHARE

Cassano sogna la Samp: "Voglio giocare lì. Ma non fatemi insistere"

queste le parole dell'ex blucerchiato svincolatosi dal parma


|

Antonio Cassano non è mai stato un personaggio che ha amato nascondersi dietro ad un dito. Ha lasciato il Parma perchè la situazione era diventata insostenibile, così come prima difficilmente si è fatto dire cosa avrebbe o non avrebbe potuto e dovuto fare. Prendere o lasciare, Antonio Cassano è così. E lui, la sua Samp, la vorrebbe prendere ancora una volta.

 

 

In un'intervista concessa in esclusiva al Secolo XIX, FantAntonio ha infatti confessato di voler ritornare in blucerchiato: "La mia squadra è la Sampdoria. E’ la squadra del mio cuore, sono innamorato della Sampdoria, l’ho detto mille volte e lo ripeto ancora. È l’ultima però. Questa è l’ultima offerta, non posso essere io a insistere. Io posso dire che vorrei giocare nella Sampdoria la prossima stagione e che i soldi non sono un problema".

 

 

SOGNO LA NAZIONALE - Non solo Samp però, perchè l'altro grande obiettivo di Cassano è quello di ritornare ad indossare ancora una volta la maglia azzurra. "Voglio arrivare a Parigi. Perché? Dove sono i prossimi Europei? Un dubbio voglio farglielo venire a Conte. Fosse solo anche per una notte, fosse soltanto anche per un’ora. Un’ora di dubbio, ma voglio fargliela venire. Per me sarebbe una soddisfazione enorme. Un conto è conquistare la Nazionale a vent’anni, un altro è riconquistarla alla mia età".


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!