SHARE

Inter-Empoli, aria pesante. La Curva Nord: "Sarà festa o guerra, se fallirete fuori tutti, non solo Icardi"

"In caso di fallimento la battaglia sarà per una totale rifondazione", annunciano gli ultras nerazzurri


|

A 90 minuti dalla fine del campionato che domenica sera contro l’Empoli a San Siro può consegnare all’Inter una qualificazione alla Champions sofferta oltre ogni previsione, o la certificazione di un clamoroso fallimento dalle importanti ripercussioni economiche, è arrivato un nuovo comunicato da parte della Curva Nord nerazzurra, dai toni elettrici.

“Noi vi sosterremo per 90 più recupero come se fossimo nuovamente a Madrid ma alla fine sarà festa o guerra!!!”, comincia il messaggio, affidato a Facebook, da parte degli ultras interisti, che promette di rendere l’aria ancora più pesante nella marcia di avvicinamento a Inter-Empoli. “Lo spogliatoio si è abbondantemente espresso escludendo il numero 9 e la Curva Nord ha deciso di sostenere la scelta persuasa dall’importanza della salvaguardia di un gruppo su cui, allontanando capricci e protagonismi individuali, si rimane convinti che si possa costruire un futuro”.

“Adesso lo spogliatoio deve però prendersi le proprie responsabilità e dimostrare a tutti che la scelta è stata presa per il bene dell’Inter e non per ripicche o capricci di gruppo”, prosegue il comunicato della Curva Nord. “Come già detto noi daremo tutto per sostenere l’Inter ma se fallirete l’obiettivo, la battaglia non sarà più per allontanare il solo Icardi ma per una totale rifondazione chiedendo l’esclusione di tutti coloro che saranno stati protagonisti in negativo di una stagione che malgrado tutto rimaniamo fiduciosi possa ancora concludersi con la riconquista di un obiettivo importante che non mancheremmo certo di celebrare. Dimostrateci di aver fatto la scelta giusta, avanti Inter!"

Condividi con i tuoi amici!