SHARE

Torino, Mazzarri: "La sconfitta di Empoli non mi è piaciuta. Moretti? Mi ha chiesto di non giocare"

Il tecnico ha parlato alla vigilia del match con la Lazio


|

Ultima conferenza pre partita dell'anno per Walter Mazzarri, che si prepara ad affrontare la Lazio nella gara in programma domani alle 15.00. Il tecnico del Torino ha dichiarato: "Spero che si chiuderà bene una bella annata, perché non mi è piaciuta la sconfitta di Empoli, forse la più brutta dell'anno. Un motivo in più anche per far vedere che si è trattato di un incidente di percorso".

Sulla sua squadra: "Ha un'anima, un'identità precisa di gioco, abbiamo limato il gruppo facendo le scelte giuste e così tutti sono cresciuti. So che il presidente vuole confermare lo zoccolo duro e sarà ceduto solo chi lo chiederà, Se si faranno gli innesti mirati potremo continuare a fare bene e magari anche meglio".

Domani l'ultima di Moretti: "Mi ha chiesto di non giocare per tutte le emozioni che ha provato in settimana. Per quel che riguarda gli altri il criterio delle scelte sarà il solito. Moretti sarà festeggiato dopo il riscaldamento e prima dell'inizio, se ci sarà l'occasione entrerà e riceverà la fascia e poi alla fine farà il giro del campo con la squadra".

Un pizzico di polemica sulle scelte di Mancini: "Il ct è libero di fare le sue scelte e io non entro nel merito. Belotti oltre a fare gol è anche migliorato tanto e se lo merita come Sirigu e Izzo, uno dei migliori difensori del campionato, ma pensavo che anche Baselli meritasse".

Condividi con i tuoi amici!