SHARE

Vazquez, dietrofront alla maglia dell'Italia: "Mi sento argentino". E Bauza: "Lo seguiamo e può essere convocato"

L'EX PALERMO HA INDOSSATO DUE VOLTE LA MAGLIA DELL'ITALIA


|

Oggi, Franco Vazquez, è un giocatore del Siviglia. Dopo diverse stagioni trascorse con la maglia del Palermo, una nuova esperienza è stata giudicata dal giocatore come fondamentale, ed è per questo che il cambio squadra, annunciato da tempo, non ha sorpreso nessuno. Quello che sorprende  sono però alcune dichiarazioni che, lette in combinato con quelle del nuovo ct argentino Bauza, di fatto, segnano l'addio dell'italo-argentino alla Nazionale Italiana. 

A 'El Grafico', Vazquez ha infatti spiegato:"Mi sento argentino. Quando ho avuto la possibilità di giocare con l'Italia l'ex Ct dell'Argentina mi ha chiuso la porta e quindi ho accettato la chiamata del selezionatore italiano".  Bauza, dal canto suo, ha infatti confessato di seguire il giocatore oggi al Siviglia con un certo interesse: "E' uno dei sessanta giocatori che seguiamo e consideriamo. Può essere convocato". Già, perchè nonostante Vazquez abbia indossato per due volte la maglia dell'Italia, in entrambe le occasioni lo ha fatto in gare amichevoli, aspetto che non impedisce ad un'altra Nazionale maggiore di convocarlo. 

 

Condividi con i tuoi amici!